Cosa è un mutuo Inpdap e chi lo può richiedere?

Il settore dei mutui da sempre angoscia coloro che sono costretti a chiederlo per l’acquisto di un bene mobile o immobile che abbia un gran valore, tante le novità che sono state introdotte nel corso degli anni ed i vari prodotti presenti sul mercato, vari i mutui, quindi che ci sono a disposizione a seconda delle proprie esigenze e condizioni economiche, tra questi c’è una tipologia particolare: il mutuo inpdap.
Il mutuo Inpdap, non può essere richiesto da tutti, ma soltanto dai dipendenti pubblici che hanno un contratto di lavoro a tempo indeterminato ed anche i pensionati iscritti da non meno di tre anni alla Gestione unitaria autonoma delle prestazioni creditizie e sociali, hanno la possibilità di richiedere un mutuo INPDAP (Istituto nazionale di previdenza e assistenza per i dipendenti dell’amministrazione pubblica).
Il mutuo Inpdap è un tipo di finanziamento ipotecario con l’obiettivo di acquistare la prima casa con un importo non superiore a 300.000 euro.
Si può farne richiesta inviandola all’Istituto telematicamente, tali mutui hanno una durata di dieci, quindici, venti, venticinque o massimo trent’anni, per quanto riguarda il tasso può essere fisso oppure variabile. Quando le domande di mutuo vanno a superare il budget prefissato per il quadrimestre di riferimento, l’Ufficio Provinciale e Territoriale va a stabilire una specifica graduatoria per andare a concedere i finanziamenti.
Viceversa tutte le richieste che vanno a soddisfare i requisiti previsti secondo il regolamento vengono accolte.
Verso il termine del 2011, l’INPDAP è stato accorpato nell’INPS (Istituto nazionale della previdenza sociale): si tratta difatti di gestione ex INPDAP.
Dunque, l’Istituto Nazionale di Previdenza e Assistenza per i Dipendenti dell’Amministrazione Pubblica (INPDAP) propone così un’offerta riferita ai mutui ipotecari che consentono l’acquisto ed anche la ristrutturazione della prima casa ad agevolate condizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *